BECK: Salve a tutti e bentornati su Empire Report. Sono Beck Rossum, ed in compagnia di Alan Nuevo vi porto le notizie che dovete sapere da tutto l’Impero.

ALAN: È bello averti di nuovo dietro la scrivania, Beck.

BECK: Già, è bello tornare dopo aver completato un incarico.

ALAN: So per certo che non sono l’unico a cui sei mancata qui dentro.

BECK: Mi fa molto piacere. Sinceramente, presentare questo programma con te è stato come l’avverarsi di un sogno, ma avrò sempre un debole per il lavoro sul campo. La maggior parte degli spettatori non lo sa, ma agli inizi della mia carriera eravamo io ed il mio Mako che andavamo a caccia di storie.

ALAN: E hai scritto degli articoli eccezionali, soprattutto quel pezzo sugli schiavisti di Nul. Ricordo di aver pensato quanto coraggiosa fossi stata per aver messo in pericolo la tua vita con lo scopo di stanare i trasportatori al centro di quella operazione.

BECK: È davvero gentile da parte tua, Alan. Fortunatamente, quest’ultimo incarico non è stato altrettanto pericoloso.

ALAN: Già, la settimana scorsa sei stata inviata su Prime per seguire gli esuberanti festeggiamenti per la Giornata del Cittadino, ma ti sei trovata davanti una storia ancora più grande.

BECK: Proprio così, Alan. La mattina dopo la Giornata del Cittadino, hanno iniziato a circolare voci su una considerevole frenesia criminale all’interno del Sistema. Dopo aver ottenuto conferme da fonti attendibili, sono rimasta nel Sistema e ho scoperto informazioni esclusive riguardo ciò che è successo e chi era coinvolto.

ALAN: Innanzitutto andiamo su Terra, dove in mattinata si è tenuta una conferenza stampa congiunta tra le forze dell’ordine e l’Advocacy in merito a questa recente serie di prestigiosi furti con scasso, dove è stato chiesto pubblicamente di aiutare in qualunque modo a catturare i colpevoli. Leo Sagara, Capo della Polizia di Prime, ha discusso del caso e delle ragioni che hanno portato una questione locale all’attenzione di tutto l’Impero.

[ Leo Sagara è in piedi su un podio all’interno di una spoglia sala riunioni. È affiancato da numerosi membri delle forze di sicurezza locali e agenti dell’Advocacy. ]

LEO SAGARA: Nel primo mattino del dieci di Ottobre, abbiamo iniziato a ricevere numerose segnalazioni riguardo intrusioni in residenze private nei pressi dell’area metropolitana di Prime. Le tempistiche e le metodologie simili, affiancate alle prove raccolte sulla scena, ci hanno portato a credere che questi incidenti siano collegati. In ognuno di questi casi, i colpevoli hanno abilmente aggirato i sistemi di sicurezza, preso di mira soltanto un determinato tipo di refurtiva e vandalizzato le residenze in modo simile.

Un certo quantitativo di questi incidenti è avvenuto simultaneamente, fatto che indica il coinvolgimento di più squadre coordinate. Suggerisce inoltre che dietro all’operazione potrebbe esserci una organizzazione criminale di una certa portata. A causa di questi fatti ed altri che attualmente non possiamo divulgare, il Dipartimento di Polizia Metropolitana di Prime ha chiesto all’Advocacy di assistere nelle indagini.

Abbiamo inoltre deciso di chiedere aiuto ai cittadini. L’entità e la natura di questi crimini indica un’alta probabilità che le operazioni possano estendersi oltre il Sistema Terra. Se avete qualsiasi tipo di informazione riguardo questi crimini, per favore contattate il Dipartimento di Polizia Metropolitana di Prime. Abbiamo allestito una linea di comunicazione anonima ed offriamo una ricompensa per qualsiasi informazione che possa portare ad un arresto.

[ Si torna da Alan e Beck. ]

ALAN: Nonostante le forze dell’ordine si siano rifiutate di divulgare ulteriori informazioni sul caso, Beck ha scoperto altri dettagli che permettono di vedere meglio l’ampiezza di questa frenesia criminale e coloro che ne sono stati colpiti.

BECK: Le rapine sono avvenute durante l’enorme celebrazione per la Giornata del Cittadino avvenuta su Prime, che ha attratto milioni di partecipanti da tutto l’Impero. Secondo le mie fonti, alcuni ufficiali temono che i colpevoli possano aver sfruttato le rotte che per l’occasione erano estremamente trafficate come copertura per fuggire dal Sistema. La possibilità che i trasgressori non si trovino più nel Sistema Terra li ha spinti a coinvolgere l’Advocacy e persino chiedere l’aiuto al grande pubblico.

ALAN: Grazie a Beck, Empire Report è riuscito a confermare che la lista di vittime colpite da questa sfacciata frenesia criminale include eminenti imprenditori e filantropi locali, star del cinema e del sataball e personaggi politici. Sembra che molte di queste persone fossero coinvolte direttamente nei festeggiamenti, il che ha portato le nostre fonti a teorizzare che potrebbero essere stati presi di mira specificatamente perché i malfattori sapevano che nel giorno in questione non sarebbero stati a casa per un lungo periodo di tempo.

BECK: In particolare, Empire Report rivela in esclusiva che è stata presa di mira anche la residenza della Senatrice di Terra, Mira Ngo. La Senatrice Ngo, sostenitrice da lungo tempo delle politiche Terra-centriche, ha tenuto uno dei tanti discorsi sentiti durante i festeggiamenti, utilizzando l’occasione anche per annunciare ufficialmente la sua candidatura come prossima Imperatrice.

ALAN: L’irruzione e le successive indagini hanno portato la Senatrice Ngo ad annullare la sua campagna esa-Sistema annunciata durante il suo discorso alla Giornata del Cittadino. Il tour doveva iniziare su Prime per fare tappa in ogni Sistema e che l’avrebbe infine riportata a New York City, dove ha intenzione di presentare ancora una volta la legge che ha l’obiettivo di spostare la capitale dell’UEE dalla Vecchia Terra su Terra.

BECK: L’annuncio della candidatura della Senatrice Ngo è stata la notizia principale riguardante la Giornata del Cittadino, ma ha dovuto cedere il posto agli sviluppi riguardo le rapine. La Senatrice Ngo è stata la prima Transizionalista ad aver raccolto il numero necessario di firme e ad aver registrato la sua candidatura per le elezioni del 2950. Altri Transizionalisti hanno espresso interesse nel succedere all’Imperatore Costigan, ma non sono ancora riusciti ad ottenere le firme necessarie per potersi iscrivere presso l’Ufficio Elettorale Imperiale. Ovviamente è ancora troppo presto per capire se questa interruzione alla sua campagna possa influire negativamente sulle primarie di Gennaio.

ALAN: Un portavoce della campagna Ngo ha dichiarato che la Senatrice e la sua famiglia stanno bene e sono certi che le forze dell’ordine troveranno i colpevoli e li perseguiranno nella misura massima consentita dalla legge. Non è stato specificato quando riprenderà la campagna della Senatrice Ngo.

BECK: Ed ora una veloce pausa pubblicitaria, ma non muovetevi da lì. Quando Empire Report tornerà, Victoria Hutchins ci parlerà delle sue indagini sul drammatico picco di navi scomparse nel Sistema Hadrian.

ALAN: Inoltre, Colt Legrand intervisterà in esclusiva Nadia Padgett, la nuova manager degli Idris Air Hawks. Tra le varie domande, le chiederà come ha intenzione di rimettere in sesto la squadra che sta affrontando alcune difficoltà mentre cerca di gestire le aspettative dell’irritabile proprietario di questo club.

BECK: Ci vediamo tra poco, su Empire Report.

Articolo originale disponibile presso Roberts Space Industries.